Bova

La “capitale” dei Greci di Calabria

Descrizione

Bova, arroccata a 900 metri di altezza sul versante sud orientale aspromontano, domina l’area grecanica.
La storia della “rocca” dove risiede parte dell’abitato ed i resti del Castello Normanno sembrano affondare le radici addirittura nel neolitico. Diverse quindi le presenze e le dominazioni, ma più di tutte oggi si ricorda l’impronta orientale. Difatti Bova fu una delle ultime diocesi italiane ad essere latinizzata dalla Chiesa Cattolica. Una terra che porta memoria e testimonianza della Magna Grecia, che trova nel borgo di Bova uno degli esempi più affascinanti e meglio conservati che oggi è inoltre considerata la capitale morale della così detta “area grecanica”. Non solo vedute e panorami a perdita d’occhio, ma anche storia e cultura che si respirano attraversando le piccole e caratteristiche vie del borgo, dove la popolazione porta memoria e caratteri dell’illustre “dominazione”. Tra i cento borghi più belli d’Italia e bandiera arancione del Tourig Club Italiano, perdersi per le viuzze di Bova è un’esperienza unica e bellissima, dove sentirsi sospesi tra passato e presente.

Se vuoi costruire la tua esperienza su misura contattaci! 

Informarsi sempre prima sulla effettiva percorribilità e sullo stato di manutenzione

Importante e necessario informarsi sempre prima sulla effettiva percorribilità e sullo stato di manutenzione dei vari sentieri e di ciascun percorso (comprese le strade di avvicinamento), che può essere variabile in base a diversi fattori.
Prima di effettuare un’esperienza in Aspromonte leggi i nostri consigli sulla sicurezza  e contattaci per avere sempre info aggiornate!

Altri itinerari

Scopri gli altri percorsi

Contattaci su whatsapp
Invia tramite WhatsApp